martedì 13 giugno 2017

Italian BJJ open 2017 Firenze

Italian Bjj open 2017. Gara non in calendario (visto periodo e costi non proprio popolari). Bottino La Superba /LL Italia (1 oro, 2 argenti, due bronzi), Un oro il granitico Francesco Castagnasso​ adult blu (- 91,5) due argenti Luca Cartasegna​ prepu blu master 3 leve (finale persa per decisione arbitrale), e Alessandro Ardini​ viola master 1 medio pesado (no gi ) e due bronzi sempre Ale Ardini (con il Gi), e Davide Del Bue​ (viola master 1 no gi medio pesado) . Ahimè a causa dei normali ritardi che una gara di queste dimensioni comporta, fra non ha potuto partecipare all'assoluto. L'anno prossimo sarà messa in calendario.
Chiedo scusa ai miei allievi ed agli amici presenti alla gara per l'assenza, purtroppo la varicella del coccolino capo mi ha impedito di fare l'amministratore di sostegno in questa trasferta fiorentina. 

Anche a ranghi ridotti buone prove

martedì 30 maggio 2017

Italiani Figmma 2017 - 3 ori ed 1 argento. LL Ita/ La Superba sugli scudi

Domenica 28 presso lo storico Palapellicone di Ostia si sono tenuti i campionati italiani di Grappling.

La nostra squadra seppur a ranghi ridotti ha fatto benissimo con soli 4 atleti schierati.

Alessio Pacchetti "Xena" oro a 66 cl A

Luca Cartasegna "prepu" argento a 71 cl A Master (il cucciolo è calato 4 kg in due gn)


Alessandro Stoppa "banana" oro junior D 62 kg



Alex Bertinazzi oro cadetti A 63 Kg



Il nostro gruppo si è presentato a ranghi ultra ridotti (due rappresentanti del gruppo di Imola e due da Genova), il periodo di certo non è favorevole per lunghe trasferte, resta però il rammarico di non aver potuto primeggiare in termini assoluti visto l'esiguo numero di atleti schierati. La nostra qualità è oggettivamente alta e nessuno sano di mente si azzarderebbe a negarlo (però se non si gareggia compatti i risultati a squadre non si raggiungono specie se ci raffrontiamo con i grossi Team/agglomerati).


Il gruppo è giovane occorre fare team building, il mio obiettivo sarà per la stagione ventura duplice, da una parte individuare 2/3 gare dove partecipare in blocco per vincere a squadre, dall'altra continuare sul piano qualitativo, creando coesione appartenenza e cameratismo.

Di solito non mi fermo a parlare dei singoli ma tutti questi ragazzi in un modo o nell'altro mi hanno emozionato domenica, per Alessio era il rientro ufficiale nella sua categoria (ai Liguria ha gareggiato a 71), e che rientro: vincendo un assoluto cl A a distanza da un anno dal terribile incidente.
Il bambinello è un talento forse il più puro che mi sia mai capitato per le mani, ed a soli 22 anni ha margini di miglioramento enormi, bravo cucciolo (love love love).

Prepu mi ha innervosito alla partenza, perdendo ben due treni e facendoci partire in mega ritardo, nelle more si è perso tre kg (4 dalla decisione di fare la gara qualche gn fa), ha vinto la prima lotta con una cint viola che è arrivato terza in cl a adult per poi arrendesi in finale a causa di un clamoroso calo di tensione (il belinello era a farsi la doccia quando è stato chiamato sulla materassina), occorre dire una cosa però, a 41 anni suonati al nostro mandrogno i coglioni fumano, il suo furor agonistico rispecchia molto quello che vorrei in tutti i miei allievi, quindi bastone e carota (l'uso che ne farà tanto è il medesimo).

Ale Stoppa "banana" è un giovane allenato magistralmente da Simone Baldi (boss assieme a "taccuino" Minguzzi del gruppo di Imola), partito teso vince di sagacia il primo incontro, inchioda con un magistrale armbar il secondo avversario, giovane volitivo ottimamente allenato, anch'egli migliorerà esponenzialmente.

Alex Bertinazzi (the Imola experiment) è il futuro del gruppo di Imola, pupillo di Simo (ed anche un po' mio ehhehe),  sicuramente il minorenne più promettente del Team Luta Livre Italia, un potenziale pazzesco, migliora ad ogni lotta, pare una molla, rocambolesco, guascone finalizzatore, mi/ci piace da impazzire, un paio d'anni e diventerà uno schiacciasassi. Bravo cucciolo


La Superba Luta Livre Italia. La nostra è una piccola organizzazione, ma ha alto tasso di aggressività.









mercoledì 17 maggio 2017

The Golden Cage - Pilò - Deyab

 Sabato 13 maggio nello splendido palcoscenico del Teatro Ciak si è svolto il The Golden Cage,  Danyel Pilò ha vinto grazie ad una splendida full nelson incassata alla seconda ripresa.

Sunto veloce: prima ripresa con  Danny a portare l'avversario al suolo su un potente low kick, passa buona parte della ripresa in monta in gnp (a parte un attimo in cui viene ribaltato in un tentativo di finalizzazione, risweeppando immediatamente), ma l'avversario difende strenuamente e non riesce a chiudere. Nella seconda arriva un middle girato, passa sotto uno spinnig back fist, entra, sprawl passaggio dietro, cintura headlook, e si va in mezza da dove incassa una full nelson (o crecefisso, neck crank....non è uno scontro sul vocabolario),  chiudendo  tagliando verso la monta (stilosissimo).

Non ho idea di quanta gente ci fosse all'evento ma ad occhio parecchia (pare 2200 persone), dal palco la cornice era mozzafiato. I miei/nostri complimenti vanno agli organizzatori (Samuele, Luigi e Jake), ai performer, agli addetti ai lavori, ai coach, ma soprattutto agli atleti presenti.

E' stata una splendida serata, spero il pubblico si sia emozionato. Spendo due parole sull'avversario, si è dimostrato un atleta con i coglioni fumanti, confesso che abbiamo avuto alcune traversie a causa di diversi infortuni occorsi agli avversari al fotofinish, questo coriaceo atleta con poco preavviso ha venduto cara la pelle. Onore a lui ed al suo team.

 La Superba/Lutalivre Italia al solito presente. 

Un immenso grazie a Claudio Bafico (Conditioning Coach) a Claudio Carbone (striking Coach), ed a tutti i miei allievi, in particolare gli sparring partner quotidiani con i quali si condividono gioie dolori (botte), infine ringrazio Danyel per la consueta professionalità e fiducia.





 LA FORZA DEL BRANCO è IL LUPO LA FORZA DEL LUPO è IL BRANCO

giovedì 11 maggio 2017

IV Liguria Grappling Open - Risultati La Superba - Team Luta Livre Italia

Premesso che anche sta volta non abbiamo fatto la foto di gruppo .
A memoria abbiamo raccolto: Oro - 53 Femminile Anastasia Tonelli (sempre sul pezzo), Oro Simone Baldi - 62 A (evergreen), oro nella under 14 Marco Galli (boom), Oro nella - 66 Giovani Alex Bertinazzi, Oro a - 66 B Giacomo Quaquaro, oro a - 77 cl B e - 77 Veterans Davide Del Bue, Oro a - 84 cl B Edoardo Costa (inaspettato mi ha gasato), oro - 62 cl D Lorenzo Geminiani (e sono 9), Argento - 66 A Alex Bags, - 92 Cl A Francesco Castagnasso, Luca Cartasegna - 71 Master, Manuel Gardella argento - 84 A, Alex Bertinazzi - 62 B, Maria Carolina (poe) argento minori - 59 (non ricordo la cat), Bronzi Ivan Nykodym - 71 A, Alessandro Ardini (mi sei piaciuto molto) - 77 A, Andrea Putrino -84 master, Enrico Rmnl - 71 master, Luta Bjj - 71 master, Nicolò Bacchilega 66 D, Amanda (terza ha lottato nella adult). sicuramente mi sarò scordato qualcuno (chiedo Venia).

Si poteva fare meglio cerrrrrrrto - confesso che da tre quattro atleti mi aspettavo prestazioni differenti- detto ciò sono molto contento delle prestazione del gruppo tout court, felice dei due gruppi di Imola (Simone Baldi, Andrea Minguzzi), Spezia (Raffi Live ed Anastasia Tonelli), vere e proprie fucine di talenti, stiamo facendo Team Building, in futuro faremo meeting per consolidare i nostri legami, uniti nelle nostre diversità grazie ai comuni principi,similes cum similibus congregantur.

Chiudo dicendo che sono orgoglioso degli esordi di tutti i ragazzi di genova e di tutti i vecchi volponi, su tutti Davide Del Bue (di solito non anticipo gli upgrade ma a fine stagione sarà doveroso...ti cinghieremo a sangue sorello), la neo blu Giacomo Quaquaro esordio in b pronti via triangolo al volo (poi due finalizzazioni kimura al piede e triangolo), Alex Bertinazzi cucciolo hai fatto la lotta della giornata ogni volta che ti vedo mi stupisci, appena smusserai gli spigoli non ce ne sarà più per nessuno.


Ps Igor Ercole (buon compleanno) siamo due macchine da guerra.